Siti di scommesse: i bonus di benvenuto di Bet365 ne fanno uno dei migliori bookmakers italiani?

SITI DI SCOMMESSE: I BONUS DI BENVENUTO DI BET365 NE FANNO UNO DEI MIGLIORI BOOKMAKERS ITALIANI?

Da non confondersi con Eurobet 365, tra i siti di scommesse Bet365 offre dei bonus di benvenuto vantaggiosi, ma è forse uno dei migliori bookmakers italiani? Vi aiuteremo a scoprirlo: questa rappresenta una tappa imprescindibile nel nostro viaggio tra i vari bookmaker. Non abbiamo specificato se si trattasse di un’offerta per chi cerca i bonus senza deposito perché non lo è. Il vantaggio è solo per i nuovi clienti paganti, ma questo non significa che la cosa non si faccia particolarmente ghiotta per i giocatori che vogliono correre un piccolo rischio. Siete interessati?

I MIGLIORI BONUS 

IL CALOROSO BENVENUTO DI BET365: UNO TRA I MIGLIORI BOOKMAKERS DI SCOMMESSE O UNO DEI SITI CON BONUS ITALIANI DA EVITARE?

No, nessun bonus di benvenuto è mai realmente da evitare e, tra i siti di scommesse, Bet365 ha le carte in regola per essere tra i migliori bookmaker italiani. Come è avvenuto con Bwin, anche in questo caso abbiamo un bonus sui primi versamenti. Nello specifico, da un minimo di 5 euro ad un massimo di 100, riceverete il 100% del primo deposito sulla somma che potrete investire nel gioco. Naturalmente, mettere a confronto le migliori offerte vi aiuterà a trovare quella che meglio si confà alle vostre esigenze. In tal senso, il sito a cui vi rimandiamo rimane sempre il consueto Ladygaming.

Siti scommesse bonus benvenuto Bet365 migliori bookmakers italiani

Non esiste però sito che sia esente dalla prassi di registrazione, in quanto la zona comfort in cui il giocatore può evitare i rischi ha un suo costo. I siti vogliono (giustamente) essere tutelati da potenziali abusi. Solo i nuovi utenti possono usufruire di certi bonus, nello specifico di uno solo per profilo. Proprio per questo, dunque, il limite di profili è a sua volta fissato a uno solo per giocatore. Una volta scelti sito e bonus, le nuove leve dovranno infatti inviare i propri documenti ai gestori. Si tratta di una questione di tutela reciproca, dove un procedimento irripetibile protegge gli interessi dei siti così come loro fanno con i nostri.